andrea scarpa pugilatoÈ iniziato il conto alla rovescia per la grande serata di pugilato che andrà in scena venerdì 7 marzo sul ring del palazzetto dello sport di Giaveno. L’evento, trasmesso in diretta nazionale su un canale sportivo in via di definizione, avrà il suo momento clou nella sfida valevole per il titolo italiano dei pesi Superleggeri, sulla misura dei dieci round, tra il torinese Andrea Scarpa, campione in carica, ed il leccese Antonio Santoro, sfidante ufficiale. Un confronto che si preannuncia di altissimo livello, spettacolare e dall’esito incerto, e che almeno sulla carta avrà come canovaccio un grande classico della “noble art”: la tecnica ed il maggiore allungo di Scarpa contro la potenza e l’aggressività dalla breve distanza di Santoro.

La manifestazione organizzata dalla Kombat Sport Calandretti Promotion, in collaborazione con la Boxe Grugliasco e Team Loreni, presenterà prima dell’incontro principale altri match di grande interesse. In apertura di serata tre dilettantistici in via di definizione, che vedranno affrontarsi, dalle ore 20.30, i fratelli Pugliara: Andrea medaglia d’oro nei pesi medi e Riccardo medaglia d’argento nei massimi nella categoria Junior. A seguire alcuni combattimenti di muay thai e K1 maschile e femminile con allievi del maestro Dino Di Sipio (Dojo Kombat Sport Moncalieri). E poi due professionistici, assolutamente da non perdere: nei pesi welter si affronteranno Emanuele Pinzi (Team Zurlo) ed Michele Esposito (Team Loreni) sulle 6 riprese. A seguire, subito prima del combattimento di Andrea Scarpa, salirà sul ring un idolo torinese, il campione italiano (cat. Supermedi), Roberto Cocco che sfiderà in un incontro amichevole, sempre sulla distanza delle sei riprese, il croato Marian Markovic  (Team Cukusic).

Presentatori ed animatori della serata: Clara Maria Vercelli, giornalista e volto noto delle televisioni regionali e Filippo De Lucia giornalista sportivo.

ANDREA SCARPA: nato nel 1987 a Foggia, residente a Torino, passa professionista nel 2011 disputando in soli tre anni ben 14 incontri: dopo due iniziali sconfitte di misura ai punti inanella una serie impressionante di vittorie consecutive (12 in totale, di cui 7 per ko) quasi tutte ottenute in casa degli avversari, fino a conquistare nel luglio 2012 a Castel Volturno (Ce) il titolo italiano dei pesi Superleggeri mettendo al tappeto il campano Nicola Cipolletta durante la nona ripresa. Dopo aver difeso il titolo contro Floriano Pagliara, KO tecnico alla seconda ripresa a Santena nel gennaio 2013, Andrea arricchisce il suo palmares conquistando, il 21 giugno 2013 a Milano, il secondo Titolo Italiano, quello dei pesi Superleggeri. Anche in questo caso il Campione in carica, Renato De Donato, viene messo al tappeto alla settima ripresa. Dopo di allora solo un incontro amichevole contro Mate Sebok ennesima vittoria per ko tecnico alla seconda ripresa. Allenato dal Team Kombat Sport Calandretti Promotion, Andrea Scarpa è un pugile dotato di grande tecnica e ottimo tempismo, capace di sfruttare un allungo di braccia notevole per la categoria. Finalmente, il 7 marzo a Giaveno, potrà combattere per la prima difesa ufficiale della cintura tricolore della categoria Superleggeri con i colori del Team Loreni.

Fonte: Leggi l’articolo originale